Il viaggio non finisce mai

Il viaggio più importante è quello alla scoperta di noi stessi. Un viaggio che non finsice mai, perché il territorio che esploriamo si modifica ed evolve man mano che ne scopriamo nuovi dettagli. Percorrere questo tipo di viaggio significa prendersi del tempo per ascoltare le indicazioni, ma anche confrontarsi con esperienze, luoghi e persone diversi dal nostro quotidiano. Affrontare gli ostacoli, accettare gli imprevisti, scoprirsi capaci di gesti inaspettati. Misurare la nostra umanità a contatto con fame, povertà e disperazione. Ammettere i nostri pregiudizi, discutere quelli degli altri, ricomporre le distanze emotive e culturali. Ecco allora che il viaggio verso l’esterno può facilmente coincidere con il viaggio verso l’interno.

Il viaggio alla scoperta del mondo può essere affrontato in mille modi diversi, nessuno dei quali è sbagliato, improprio né tantomeno definitivo. Tutto dipende da cosa desideriamo ricavare dalla nostra esperienza. Nel mio caso la prima regola è ridurre al minimo essenziale la progettazione. Non seguire un piano preciso mi permette di improvvisare liberamente, cambiare idea all’ultimo momento, seguire compagni casuali incontrati per strada e godere a piacimento dell’inaspettata bellezza di un posto.

Oltre a improvvisare il più possibile, solitamente preferisco evitare grandi alberghi e ristoranti, tour organizzati, località prettamente turistiche e soprattutto aerei. Sì, odio volare. Amo invece gli spostamenti in treno, autobus e battello, sperimentare la cucina locale soprattutto se in tuguri frequentati solo da persone del luogo, mettere alla prova la mia resistenza in improbabili catapecchie adibite ad alberghi e incontrare altri viaggiatori negli ostelli per saccoapelisti.

Questo è il racconto del mio viaggio attraverso l’Africa. Cercherò di indicare con precisione luoghi, alberghi, mezzi di trasporto e prezzi. Tuttavia questo blog non è una guida. Alpiù potrei vederlo come una fonte di ispirazione, magari contenente qualche utile suggerimento. In ogni caso è il mio viaggio, una delle esperienze più straordinarie che abbia mai compiuto a termine (ma è davvero giunto a termine?), e sono felice di metterlo a vostra disposizione. Spero vi piaccia, ecco.

Annunci

Informazioni su Flavio Alagia

Esploratore intergalattico e cantastorie
Questa voce è stata pubblicata in Introduzione e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...